Pesto di cavolo nero

L’uomo è ciò che mangia
(L. Feuerbach)

Ingredienti

  • Cavolo nero 200gr (foglie pesate crude e già pulite)
  • Pinoli 40gr
  • Mandorle 40gr
  • Aglio 1 spicchio
  • Parmigiano 50gr (sostituibile per i vegetariani con formaggio preparato con caglio vegetale)
  • Pecorino 50gr
  • Olio extravergine di oliva
  • Sale

Preparazione

Lavare, asciugare e togliere la costa centrale dal cavolo nero ora cuocere a vapore per pochi minuti. Togliere l’anima centrale allo spicchio di aglio. Mettere in un frullatore le foglie di cavolo, l’aglio, i pinoli e le mandorle e frullare. Aggiungere il pecorino e il parmigiano fatti a pezzetti e il sale, frullare ancora. Aggiungere nel frullatore anche l’olio fino ad ottenere una consistenza morbida ma non liquida, eventualmente aggiustare di sale.

Si può conservare, come il pesto di basilico, in frigorifero in un barattolo di vetro coperto con olio.